postiit

Cos'è un Business Model

Il Business Model (o modello di business) è l'insieme delle soluzioni organizzative e strategiche attraverso le quali l'impresa acquisisce un vantaggio competitivo. In altri termini, ovvero con le parole di Alexander Osterwalder, ideatore del Business Model Canvas:


Il Business Model descrive la logica

con la quale un'organizzazione

crea, distribuisce e cattura valore.


Cosa significa "creare valore"?

Un’azienda crea valore per i propri clienti quando li aiuta a:

  • SVOLGERE UN “COMPITO” IMPORTANTE
  • SODDISFARE UN DESIDERIO
  • RISOLVERE UN PROBLEMA

Il successo o l'insuccesso di qualunque business dipende dalla capacità dell'azienda di creare questo valore per i propri clienti. 

La prima attività da svolgere per ripensare, rafforzare o migliorare un'azienda, per lanciare un nuovo prodotto/servizio, o per avviare una startup ad alto valore, è quella di creare il proprio modello di business. Così potrai stabilire con precisione cosa bisogna fare, come bisogna farlo e per quali precisi clienti l'azienda vuole creare valore.

L'errore più comune risulta quello di predisporre, come primo documento, il BUSINESS PLAN aziendale.


Business Plan o Business Model: cosa viene prima?

cosè un business model2

Il Business Plan indica Che Cosa, Quanto Tempo e Quanti Soldi servono per mettere in pratica il Business Model.

Per questo è un documento complesso, arricchito da molte pagine di analisi e previsioni. È un documento utlissimo da presentare agli stakeholders (ovvero i soggetti che hanno un'influenza nei confronti di un'iniziativa economica), agli investitori e per ottenere finanziamenti. Proprio per la sua complessità e la sua natura (sostanzialmente è un piccolo libro fatto di capitoli e paragrafi) poco si presta alla sua funzione di pianificazione strategica.

A differenza del Business Model Canvas (dove apportare modifiche, fare test e osservare come risponde tutto il sistema è abbastanza semplice - basta spostare un post-it), rivedere la strategia aziendale attraverso il Business Plan risulta molto più complicato. Per questo consigliamo di considerarlo come un documento da redarre solo dopo aver validato il proprio modello di business. In questo modo svolgerà a pieno la sua funzione, soprattutto se ci preoccupiamo di adattarlo a seconda del pubblico che dovrà leggerlo (banche, business angels, venture capitalists, partners, futuri soci, ecc.).

Quindi, prima si progetta il Business Model, e solo dopo si compila il Business Plan.

   

Dato che un concetto chiave di ogni Business Model è il valore offerto, è bene chiarire come si misura il valore, utilizzando una definizione che aiuta a semplificare il concetto: 

Il VALORE PERCEPITO dal cliente è dato dalla differenza tra BENEFICI ricevuti e COSTI sostenuti

Il Business Model diventa quindi il modo in cui l’azienda organizza se stessa e la sua offerta per creare il massimo valore possibile per i suoi clienti!

Nella progettazione di un business model è quindi fondamentale utilizzare un approccio customer oriented, ovvero orientato all'offerta di soluzioni che offrano il massimo valore possibile ai futuri clienti. Mantenere uno standard di qualità elevato e praticare allo stesso tempo un prezzo finale accessibile (grazie all'utilizzo di un'innovazione tecnologica che migliora i processi) è, per esempio, uno dei migliori modi per accrescere il valore percepito.

  

Un Caso di Successo

circuito curversCurves è una palestra per sole donne che offre un metodo di allenamento di 30 minuti con macchine speciali. L'invezione del circuito a macchine idrauliche ideato da Curves ha permesso di offrire alle clienti del fitness center alti standard di servizio con risultati eccezionali per tenersi in forma, mantenendo prezzi accessibili sugli abbonamenti mensili. Inoltre Curves ha dato molta importanza all'esigenza della donna moderna di conciliare famiglia, lavoro e tempo libero e questo le ha permesso di diventare il franchising con il più veloce tasso di apertura sul pianeta (ogni 30 ore, nel mondo, qualcuno decide di aprire una nuova palestra Curves).

Lavorare sul business model permette di ottenere risultati come questi!

Fonti:

www.businessmodelgeneration.com

Osterwalder, A., Pigneur, Y. (2010). Creare modelli di business. Milano: FAG, 2012.

RICEVI INFO E CONSIGLI UTILI PER INNOVARE IL TUO BUSINESS

About BMC.it

Il portale businessmodelcanvas.it è un progetto ideato e sviluppato da Beople SRL P.IVA 08529280961 Utilizza contenuti propri e adattati da fonti e materiali con licenza Creative Commons Share-Alike 3.0

il BMC è un modello tratto dal libro Business Model Generation

Ultime news

Contattaci

Vuoi innovare il tuo modello di business e organizzare un workshop all'interno della tua azienda?

Visita il nostro sito beople.it

beople

Sei qui: Home BMC Cos'è un Business Model